Brenno Orlandini, il partigiano Ramis

Matthias Durchfeld ci segnala questa intervista al Comandante Ramis sulla battaglia di Ligonchio

 

Annunci

Saluto ai partecipanti di History Camp

_MG_2710Antonio Canovi, relatore del primo modulo, ha scritto un pensiero per i partecipanti:

Un bel concentrato di intelligenze vive e spregiudicate quanto basta per mettere alla berlina gli stereotipi sociali che attanagliano il discorso pubblico sui migranti. Questa l’esperienza che mi sono portato a casa da Montefiorino, dopo aver trascorso una mattina con i partecipanti dell’History Camp organizzato da ARCI sul tema delle migrazioni.

Nel ringraziarvi per essere stato invitato, vi lascio in “dote” le prime righe del Lamento di italiani prima di partire per lo stato felicissimo di Francia, scritto da Cesare Rossi e stampato nel 1882 a Gonzaga su uno di quei fogli volanti che si vendevano nelle piazze del mercato. Erano gli anni nei quali, riunita politicamente l’Italia, c’era chi sosteneva che “andavano fatti gli italiani”: senza però voler cambiare nulla nei rapporti sociali. E allora tanti braccianti, disoccupati e sfruttati, se n’andarono per protesta oltre i confini nazionali. Partivano a piedi, poveri ma dignitosi, armati della sola carriola. Storia vecchia che ha generato memorie a noi presenti, quella degli emigranti: per chi le sa interrogare.

“Noi d’Italia buona gente

se n’andremo in Francia accorta,

col fagotto della sporta,

per sudarvi allegramente;

e il lavoro procurato

farà eco al nostro Stato.”

download canovi

 

Arriva History Camp 3.0

Sono state prorogate al 6 agosto le iscrizioni per History Camp, un viaggio tra passato e presente che, attraverso conferenze, trekking, laboratori, musica e incontri, fornirà ai giovani partecipanti gli strumenti per diventare cittadini europei attivi e responsabili.

Dal 20 al 25 agosto torna il campo residenziale di approfondimento sulla storia del Novecento e la cittadinanza responsabile a Montefiorino, quest’anno alla sua terza edizione e incentrato sul tema “Oltre i confini: le vie della migrazione”. Il campo è aperto ai giovani e giovani adulti. Anche quest’anno Arci Nazionale offrirà delle borse di studio per sostenere la partecipazione di presidenti e dirigenti associativi under 35 che andranno a coprire l’intera quota di iscrizione.

Abbiamo lanciato un crowdfunding sulla piattaforma Produzioni dal Basso, il cui ricavato servirà a cofinanziare il progetto consentendo così di mantenere una quota di partecipazione popolare. Clicca qui per sostenere il progetto.

INFO E ISCRIZIONI:

SCADENZA: 6 agosto 2018
QUI scarica e compila il modulo, poi invialo a lenzotti@arci.it (tel 0592924711)
Se non ricevi conferma dell’avvenuta iscrizione chiama il numero 3286768025

La quota di partecipazione è di 250 euro e include le lezioni frontali, le uscite, il soggiorno (5 notti e 6 giorni) e i pasti. Al momento dell’iscrizione occorre allegare: modulo, documento d’identità, codice fiscale, e ricevuta di versamento di 100 euro quale acconto. Il saldo verrà effettuato all’arrivo del partecipante (l’acconto verrà rimborsato solo nel caso in cui non si dovesse tenere il campo).

Le candidature per le borse di studio Arci sono da inviare all’Ufficio di Segreteria di Presidenza (presidenza@arci.it) entro il 25 luglio. 
Per il versamento Banca Popolare dell’Emilia Romagna cc Arci Modena
IBAN IT67E0538712903000000008394
CAUSALE. Nome Partecipante, Corso Formazione
Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.